Chi siamo

Egidio Franco, titolare, autore e voce del progetto RadioCity.

La struttura mobile nasce dall’esigenza di libertà che da sempre scorre nelle mie vene. Dopo 19 anni di conduzione radiofonica trascorsa in due emittenti locali della mia città, con l’ultima in cui sono andato via sbattendo la porta, ho deciso di creare qualcosa di mio in cui non dover chiedere posso o non posso.

Non dimenticherò mai il giorno in cui mentre andavo in un locale per un set i miei occhi caddero quasi per sbaglio su una vecchia roulotte che giaceva sola, triste e stanca nelle retrovie di un piazzale di auto usate.

Immediata la retromarcia, era domenica, ma in quel momento avevo deciso che quella sarebbe diventata la mia Radio.

Ci sono voluti ben 9 mesi di gestazione prima di vedere la luce.

E’ stata una cavalcata fatta di sacrifici e rinunce ma di lì a poco mi avrebbe reso l’uomo libero che sognavo di essere sin da bambino.

Non so se voi crediate al fato, fatto sta che una volta iniziata l’avventura è stato tutto un lento ma costante incanalarsi di episodi favorevoli fino al debutto ufficiale… Gatteo a Mare (Fc), la sede centrale di Oikos.

Qualche settimana prima che RadioCity fosse pronta vengo scelto per l’organizzazione e l’intrattenimento dello “StreetArt White, il bianco di Oikos” organizzato da Parati Tagliaferri.
Nell’accordo sarebbe dovuta esserci già la struttura funzionante.
A dieci giorni dall’evento, ci rendiamo conto che non ce l’avremo fatta. Pensavo di essere sollevato dall’organizzazione, invece con grande soddisfazione mi fu concesso di raccontare ed intrattenere in quella giornata. Fu la svolta, quel giorno mi veniva tutto semplice, più del solito tanto che il Presidente di Oikos mi volle con se a pranzo. Chiacchierata veloce e nel giro di una settimana RadioCity non ancora pronta al varo aveva sancito un accordo triennale con una delle più importanti aziende Nazionali di pitture e vernici, Oikos appunto.

Forte del sostegno di aziende del territorio che avevano deciso di credere nel mio sogno il gioco era fatto.

Il sogno stava diventando realtà.

Poi fu RadioSpazioBlu a riposizionarmi nel proprio palinsesto con il mio Shaker ed è li che ho incontrato una ragazzo appena 18enne che di li a poco avrebbe reso possibile ogni mia follia Social e radiofonica. Frank Punzo, oggi il braccio armato di RadioCity.

Il resto della storia ve la racconto in diretta su www.radiocity.tv l’8 Aprile 2020 alle ore 12:00. 

Francesco Punzo, braccio tecnico del progetto RadioCity.



Classe 2001. Studente di Informatica, da sempre appassionato al mondo tecnico.

Durante uno stage con RadioSpazioBlu, con la quale collaboro costantemente, ho avuto modo di conoscere Egidio Franco.
Un personaggio distinguibile in mezzo a milioni di persone.

Stavamo lavorando per portare RadioSpazioBlu a bordo di RadioCity quando abbiamo iniziato a migliorare il progetto #LiveOn.

Ad oggi gestisco tutto il lato tecnico di RadioCity.

Questa piattaforma è SOLO l’inizio.

Presto ne vedrete delle belle.

 748 total views,  1 views today