Categorie
Notizie

Perché restare a casa

Stamattina nel solito giro Social mi sono imbattuto nell’ennesima testimonianza di chi vive questa pandemia da dentro, Ilenia Lazzarin che legge una lettera di Paolo Baldini, infermiere del Ospedale Niguarda di Milano. Qualcosa che ti scioglie il sangue nelle vene perché non parla di lotta e sopravvivenza ma di decisioni drammatiche da prendere in questo momento cosi delicato.

Decidere chi far vivere e chi lasciar andare via. Le riflessioni più grandi sono due su cui soffermarsi sono due. La prima restare a casa perché negli ospedali milanesi non ci sono i milanesi ma pazienti che arrivano dalle zone maggiormente colpite e la seconda è che se dovesse scoppiare il caos anche a Milano probabilmente si arriverebbe al collasso.

Chiaramente l’invito alla riflessione è rivolto a tutte le persone che leggeranno perché quello che sta accadendo potrebbe succedere ad ognuno di noi. Clicchiamo il file del buonsenso perché credo non ci sia bisogno di un DPCM o di un’ordinanza per restare a casa.

 222 total views

Categorie
Notizie

Lancio

Finalmente ci siamo!
Durante questa quarantena ci siamo dati da fare!

 186 total views